back to top
invisible logo

Corso di modellazione 3D
con Cinema 4D e Marvelous Designer
a cura di Angelo Ferretti e Laura Savelli, con il contributo di Massimo Aquilino

Per tutte le info sul corso scrivi una mail a info@angeloferretti.com

INVISIBLE è un corso di modellazione 3D a cura di Angelo Ferretti e Laura Savelli, con il contributo di Massimo Aquilino,
dedicato soprattutto a chi opera nei settori Architettura & Design e basato sull'utilizzo di 2 software:

CINEMA 4D + MARVELOUS DESIGNER.

Lo scopo del corso è quello di fornire ai partecipanti
tutte le abilità per modellare oggetti 3D di altissima qualità.

INVISIBLE

Corso di modellazione 3D
in Architettura e Design

con Cinema 4D e Marvelous Designer

a cura di
Angelo Ferretti e Laura Savelli
con il contributo di Massimo Aquilino

MILANO - dal 20 al 25 marzo 2017
Impact Hub (Via Aosta, 4)
- Quota di iscrizione: 845 € + IVA
- Posti disponibili: 0/10

Sconto del 15% a studenti universitari e professionisti con Partita IVA sotto i 35 anni.
Sconto del 20% agli ex corsisti ARCHVIZ 6DAYS Full-immersion e Master Advanced Archviz. Attestato Ufficiale LUCYDREAMS di PRIMO LIVELLO rilasciato a tutti i partecipanti.

iscriviti al corso
obiettivi del corso

1. Illustrarvi le tecniche di analisi formale per stabilire qual è la procedura migliore per modellare un oggetto esistente: Primitiva/NURBS/poligonale/Point-to-Point Organica/Sculpting/Simulazione/Boolean

2. Insegnarvi con semplicità ad usare i comandi di Cinema 4D e sfruttare al massimo le potenzialità di Marvelous Designer

3. Darvi la possibilità di liberarvi dalla schiavitù dei modelli 3D già pronti, scaricabili dai tanti siti internet esistenti, e di acquisire l'abilità di creare modelli 3D completi, unici e personalizzati

4. Svelarvi gli accorgimenti da tenere a mente per fare in modo che un modello 3D, una volta illuminato, texturizzato e inserito all'interno di un'illustrazione da catalogo, contribuisca in maniera decisiva all'impatto di quell'immagine, amplificando il livello di realismo finale.

5. Condividere con voi trucchi, suggerimenti e scorciatoie per velocizzare il vostro workflow e far sì che i vostri modelli 3D siano più precisi, puliti, e flessibili in termini di modifiche successive alla loro creazione.

6. Dimostrarvi che le tecniche di modellazione avanzata possiedono un grande potere: quello di rendere un'immagine 3D ancora più realistica ed emozionante.

Generare delle emozioni positive deve essere l'obiettivo principale di qualsiasi artista 3D che opera nel settore dell'architettura e del design.

Un'immagine 3D può essere tecnicamente perfetta, ma se non racconta una storia, se non genera delle emozioni in chi la guarda, se non affascina il pubblico, rimane una realistica ma sterile prospettiva di un oggetto.

Sempre più spesso si tende a pensare che il realismo e la capacità di trasmettere emozioni siano determinati solo da una luce particolare, che inonda la scena in maniera naturale e coinvolgente, da un'inquadratura sapiente che ritrae il soggetto da un punto di vista intimo ed elegante, da una messa a fuoco raffinata che concentra l'attenzione su un dettaglio e ammorbidisce il resto dell'immagine, da un abbinamento di colori ragionato finalizzato a trasmettere emozioni talvolta energiche talvolta rilassanti, dalla presenza di dettagli e accessori che, come indizi, costruiscono una linea narrativa volta a intrattenere lo spettatore facendolo sentire parte della storia raccontata nell'immagine.

Ma c'è qualcos'altro che influisce sulla qualità finale del nostro lavoro e sul successo di un'immagine 3D.

Qualcosa che ha un ruolo più sottile e impalpabile ma che incide in maniera radicale, decisiva sulla qualità delle nostre immagini.

È la tecnica che usiamo per modellare in 3D le nostre scene e i nostri oggetti.

Seppure decisivo e fondamentale, il ruolo e il contributo del modello 3D sul risultato finale, silenzioso e impalpabile, passa quasi in secondo piano, viene dato per scontato, risulta impercettibile, e talvolta - nei casi più estremi - il contributo che una buona modellazione fornisce al raggiungimento del realismo finale diventa addirittura invisibile.

Infatti, per quanto possa essere ben inquadrato, illuminato, texturizzato un modello, se quel modello non possiede molti dettagli, o è stato creato velocemente e distrattamente, assemblando poliedri di forma troppo semplice, con suddivisioni eccessive o insufficienti, con triangolazioni inutili, senza alcuna ottimizzazione o smussatura, senza tenere conto dell'orientamento delle normali o dell'angolo del Phong...

Se il modello ha tutti questi problemi, l'illustrazione finale non potrà mai raggiungere un livello altissimo, a meno che non intervenga una post-produzione massiccia, eseguita per nascondere l'essenzialità e le anomalie del modello 3D e per aggiungere all'immagine effetti visivi d'impatto finalizzati a concentrare il pubblico sull'atmosfera onirica distraendolo dal resto.

programma del corso

start-up

•   Introduzione a Cinema 4D: interfaccia, filosofia di utilizzo e impostazione delle preferenze
•   Potenzialità delle primitive parametriche: cosa sono e come usarle nella modellazione base
•   Personalizzare lo stile della viewport: Gouraud shading VS Fil di ferro
•   OpenGL: che cos'è e come usarlo per fluidificare il lavoro
•   Primi passi nello spazio tridimensionale: come navigare nello spazio 3D senza impazzire
•   Fare ordine nel progetto attraverso i gruppi: l'uso intelligente del sistema "Genitore-figlio"
•   Comandi principali: come spostare, scalare e/o ruotare un oggetto 3D
•   Spostamenti liberi VS controllo numerico: pro e contro delle due filosofie di lavoro
•   La "Quantizzazione" degli spostamenti e l'uso degli SNAP: la precisione su Cinema 4D esiste!

PRATICA: Esercizi base di riscaldamento

modellazione base

•   Assemblare primitive 3D e sfruttare le loro potenzialità per creare oggetti di design più articolati
•   Somme Booleane: creare forme complesse attraverso la composizione di forme semplici
•   Pro e contro dell'uso delle Booleane
•   Usi pratici della Booleana in architettura e design
•   L'uso dei Deformatori: come ottenere forme complesse in maniera flessibile e reversibile
•   Scorciatoie da tastiera e altri metodi per diventare piuù veloci nel lavoro

PRATICA: Prime sessioni pratiche di modellazione
EXTRA: I migliori siti web da cui scaricare modelli 3D da inserire nei propri progetti

IMPORTAZIONE
DI MODELLI 3D
DA ALTRI SOFTWARE

•   Importare un file 3D nello spazio di lavoro di Cinema 4D: differenze tra i vari formati
•   Scala, posizione nella viewport, gestione dei livelli e dei materiali residui e altri problemi frequenti nella gestione dei modelli importati (e come risolverli)
•   Creare il modello 3D di un appartamento a partire da un disegno 2D in formato DWG
•   Superfici sovrapposte e poligoni degenerati: come individuarli ed eliminarli
•   Ottimizzazione dei poligoni e controllo delle "Normali": gli effetti collaterali della mancata ottimizzazione
•   La smussatura dei bordi "non distruttiva" e i benefici in fase di render
•   Centrare gli assi in due mosse: la gestione dei baricentri su Cinema 4D
•   Come ritrovare oggetti 3D smarriti nella viewport

PRATICA: Modellare un appartamento partire da un disegno in formato DWG

modellare con i generatori nurbs

•   SPLINE e Generatori: la materia prima per la modellazione NURBS
•   Come disegnare SPLINE ortogonali e con misure: la precisione su Cinema 4D esiste (parte 2)!
•   Impostazione di un disegno di riferimento nelle viewport di lavoro
•   La gestione delle curve (regolari e libere) con la smussatura dei punti e l'interpolazione morbida
•   Generare modanature ed estrusioni semplici con l'Estrusione NURBS
•   Modellare oggetti torniti con la Rotazione NURBS
•   Creare superfici a curvatura complessa con il Loft NURBS
•   Realizzare cornici ed estrusioni lungo un binario con il Sweep NURBS
•   Colonne tortili e curvature: l'uso dei deformatori negli elementi classici
•   Tutte le tecniche per modellare un appartamento con gli strumenti NURBS a partire da disegni 2D

PRATICA: Modellare oggetti di design con gli strumenti NURBS
EXTRA: Modellare lo scafo di una nave e altre superfici a doppia curvatura con il Loft

modellazione
poligonale
per architetture
semplici e complesse

•   L'esplosione degli oggetti e la modifica dei punti/bordi/poligoni
•   Creare nuovi poligoni e correggere le anomalie degli oggetti importati con la Penna Poligono
•   Controllo e gestione delle Normali (soprattutto nei modelli importati)
•   Comandi principali per la modellazione poligonale: Estrudi ed Estrudi Internamente
•   Tagliare superfici (liberamente, lungo un piano, con più piani e/o in parti uguali) con il Coltello
•   Scalare e ruotare i poligoni globalmente e localmente
•   La smussatura dei punti e dei bordi e i benefici in fase di render

•   Modellare con le misure e gli SNAP: la precisione su Cinema 4D esiste (parte 3)!
•   Ottimizzazione dei poligoni: gli effetti collaterali della mancata ottimizzazione
•   Centratura degli assi: la gestione dei baricentri su Cinema 4D

•   Modellare una facciata architettonica: dal classico al moderno
•   Tutte le tecniche per modellare un appartamento a partire da disegni 2D
•   Bucature, porte, finestre e infissi (semplici e complessi): come riprodurli e modificarli in modo semplice
•   Tutte le strategie per modellare edifici contemporanei complessi

PRATICA: Esercizi di modellazione poligonale
EXTRA: Modellare le decorazioni e le modanature di una facciata classica

modellazione organica
con cinema 4d

•   Lowpoly VS Highpoly: princìpi di base della modellazione organica
•   La gestione del Phong per lo smooth virtuale delle superfici curve
•   La Superficie di Suddivisione (HyperNURBS) e il suo uso nella modellazione di forme organiche
•   Come controllare la SDS nella modellazione di vasi organici e sedie fluide
•   Metaball: la fusione delle sfere per ottenere forme organiche
•   Come convertire una geometria 3D in una struttura reticolare con un clic: la Schiera Atomo di Cinema 4D

PRATICA: Sessioni varie di modellazione di oggetti e architetture organiche
EXTRA: Dynamic e la simulazione delle collisioni tra corpi rigidi con Cinema 4D

modellare
divani, poltrone
e cuscini con cinema 4d

•   Pianificare la strategia di modellazione: suggerimenti pratici per organizzare meglio il lavoro
•   L'importanza delle immagini di riferimento: la ricerca online mirata
•   Simmetrie, duplicatori, schiera: dall'analisi del modello alla scelta degli strumenti
•   Modellare la forma base di divani e poltrone: l'uso della Superficie di Suddivisione (HyperNURBS)
•   Creare pieghe e irregolarità sulla superficie dei modelli con lo Sculpting di Cinema 4D
•   Cuscini e cuciture (semplici e complesse): come ottenere il massimo livello di realismo in pochi passi
•   Impunture: simulare il filo della cucitura con il Clonatore di MoGraph
•   Timbri e stencil per uno sculpting perfetto: dove trovarli e come usarli
•   Problem solving: riconoscere le anomalie e correggerle con la Penna Poligono (Polygon Pen)
•   Capitoné e bottoni: come modellarli alla perfezione partendo da forme solide

PRATICA: Modellare i capolavori del design: divani, sedie e poltrone d'autore
EXTRA: La poltrona NEMO by Fabio Novembre e i fondamenti di modellazione di un volto umano

modellare decorazioni
con la tecnica
"point-to-point"

•   Volute, foglie, fiori e altre decorazioni: la modellazione "Point-to-point" con Cinema 4D
•   La penna poligono e il disegno intelligente delle superfici 3D
•   L'uso della Superficie di Suddivisione (HyperNURBS) nella modellazione delle decorazioni floreali
•   Curvatura delle decorazioni: il deformatore FFD e gli usi nella modellazione avanzata

PRATICA: Modellare un bassorilievo floreale con Cinema 4D

problem solving

•   Ottimizzazione delle superfici: come evitare anomalie e correggere imperfezioni
•   I triangoli e il loro effetto nella Superficie di Suddivisione (HyperNURBS)
•   La gestione delle Normali: dritto e rovescio delle superfici su Cinema 4D
•   Il tag Phong: a cosa serve, come usarlo, pro e contro
•   L'importanza della smussatura dei bordi
•   Triangolazioni e suddivisioni eccessive: come evitarle e correggerle nei modelli già fatti
•   Ridurre il numero di poligoni di un oggetto in modo reversibile: il deformatore "Riduci Poligono"

modellare
tessuti morbidi con
marvelous designer

•   Introduzione e panoramica sulle funzionalità di Marvelous Designer

•   Primo avvio, personalizzazione delle preferenze, interfaccia, navigazione nello spazio 3D
•   Importare un oggetto 3D modellato con Cinema 4D in ambiente Marvelous Designer
•   Comandi principali: creare, spostare, scalare e ruotare i pezzi di tessuto
•   Come ammorbidire i tessuti in modo naturale con il "Particle Distance"
•   Simulazioni semplici e complesse: caduta del tessuto, pressione, puntine (Pin) e collisione con oggetti rigidi

•   Modellare una tovaglia adagiata su un tavolo e un asciugamano appeso a un supporto
•   Avvolgere un lenzuolo attorno ad un materasso usando la funzione "Elastic"
•   Modellare le pieghe di un tappeto o di un lenzuolo con la funzione "Shrinkage"
•   Modellare un tappeto complesso con pieghe e cuciture
•   Modellare un cuscino e un puff sfruttando la funzione "Pressure"
•   Creare e gestire l'aspetto delle cuciture sugli oggetti con le funzioni "Fold Strenght" e "Fold Angle"
•   Modellare una trapunta imbottita adagiata su un letto
•   Disordinare manualmente la geometria dei tessuti per renderli più naturali e realistici

PRATICA: Modellare un'ambientazione completa con gli strumenti di Marvelous Designer

iscrizione

requisiti

INVISIBLE è un corso di modellazione 3D dedicato principalmente al settore dell'architettura e del design, rivolto a studenti, laureati, professionisti e appassionati del settore. Per poter partecipare al corso è necessario avere un computer portatile. Per massimizzare l'apprendimento è gradita (ma non richiesta) una conoscenza base di Cinema 4D e un minimo di agilità nel muoversi tra le schermate di un sistema operativo.

quota di iscrizione

L'iscrizione al corso è considerata definitiva soltanto dopo il pagamento della quota di partecipazione pari a 845 € + IVA, da versare entro e non oltre la deadline e in una delle modalità indicate nella procedura di iscrizione.

sconti e agevolazioni

Studenti Universitari / iscritti ad un Master (-15%)
A tutti gli studenti universitari (iscritti a qualsiasi Facoltà di qualsiasi Ateneo) o iscritti ad un Master è riservato uno sconto del 15% sulla quota di partecipazione. Per usufruire dello sconto è sufficiente richiederlo durante la procedura di iscrizione online e allegare (tramite l'apposito campo) un documento che attesti l'iscrizione all'Ateneo o al Master.

Professionisti con Partita IVA sotto i 35 anni (-15%)
A tutti i professionisti under 35 titolari di partita IVA è riservato uno sconto del 15% sulla quota di partecipazione. Per usufruire dello sconto è sufficiente indicare durante la procedura di iscrizione online il numero di Partita IVA e i dati per la fatturazione.

Ex corsisti Full-immersion o Master Advanced Archviz (-20%)
Hai già frequentato il corso Archviz 6Days Full-immersion o il Master Advanced Archviz? Puoi avere uno sconto del 20% sulla quota di partecipazione. Non è richiesta nessuna operazione, è sufficiente compilare il modulo di iscrizione online con i tuoi dati.

NB: Gli sconti non sono cumulabili.

risorse fornite

GRUPPO DI SUPPORTO ONLINE DISPONIBILE H24
Nel gruppo potrai condividere i risultati del tuo lavoro, chiedere consigli ai docenti su come procedere nelle tue produzioni e trovare le soluzioni ai tuoi problemi, anche dopo al fine delle lezioni e dopo la conclusione del corso.

5 GIGA DI RISORSE E VIDEOTUTORIAL
Inclusi nella quota di iscrizione riverai 5 GIGA di risorse tra modelli 3D, dispense PDF, 70 VideoTutorial esclusivi di approfondimento per una durata totale di 18 ore, e altre risorse da usare nel tuo lavoro.

modulo di iscrizione

Le iscrizioni saranno aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Iscriviti al corso

attestato lucydreams
di primo livello

A conclusione del corso, ai Corsisti che avranno frequentato almeno l'80% delle lezioni, verrà rilasciato un Attestato ufficiale LUCYDREAMS di PRIMO LIVELLO valido anche per l'acquisizione di CFU* e che ti da diritto al 20% di sconto su qualsiasi altro corso offerto da Lucydreams.

La procedura per il riconoscimento e il numero dei CFU riconosciuti varia da Ateneo ad Ateneo. Per saperne di più chiedi maggiori informazioni alla tua segreteria didattica.


frequently asked questions

Quanto costa l'iscrizione al corso?
Il costo di iscrizione è di 845 € + IVA.

Sono previsti degli sconti per studenti?
Sì, studenti universitari e professionisti con partita IVA under 35 hanno diritto ad uno sconto del 15% sulla quota di iscrizione. Per gli Ex-corsisti Archviz 6Days Full-immersion e Master Advanced Archviz lo sconto sale al 20%. Gli sconti non sono cumulabili.

Viene rilasciato un Attestato?
Sì, a tutti i corsisti che avranno frequentato almeno l'80% delle lezioni, viene rilasciato un Attestato Ufficiale LUCYDREAMS di PRIMO LIVELLO, valido anche per l'acquisizone dei CFU.

Quanto dura il corso?
Il corso dura 6 giorni, da lunedì a sabato.

Quali sono gli orari delle lezioni?
9.30-13.00 / 14.00-19.30. Le giornate alternano lezioni teoriche, sessioni di esercitazione pratica, e qualche pausa per riposare gli occhi e sgranchire i muscoli.

Devo avere un mio computer portatile?
Sì, è necessario avere un portatile su cui seguire le spiegazioni e svolgere le esercitazioni pratiche.

Devo avere i software già istallati?
Sì, ma sia Cinema 4D che Marvelous Designer possono essere scaricati gratuitamente in versione DEMO dai siti web: maxon.net e marvelousdesigner.com.

Devo conoscere già i software per poter partecipare?
Per massimizzare l'apprendimento è gradita (ma non richiesta) una conoscenza base di Cinema 4D. Ma basta anche un minimo di agilità nel muoversi tra le schermate di un sistema operativo.

Che tipo di oggetti verranno presi a riferimento per illustrare le tecniche di modellazione?
Oggetti legati al mondo dell'architettura e del design. Dagli oggetti più semplici a quelli più complessi fino ai tessuti morbidi. Architetture di forme lineari, ma anche organiche, oggetti di design come sedie, poltrone e divani con tanto di pieghe ed elementi imbottiti e trapuntati, elementi di decorazioni classiche come rosoni, modanature, bassorilievi floreali.

NON VIENE TRATTATA la modellazione di: personaggi per animazione, automobili e veicoli in genere, oggetti legati al mondo della fantascienza, apparati meccanici, fluidi in movimento. (Tuttavia il metodo di analisi, le tecniche illustrate e un po' di pratica, possono permettere di modellare forme di qualsiasi genere).

Che tipo di argomenti vengono trattati oltre alla pura modellazione 3D?
NESSUNO. Il corso si concentra sulle tecniche di modellazione 3D.

NON VENGONO TRATTATI: settaggi di render, fotografia, illuminazione, materiali, multipass, foto-inserimento, post-produzione.

Se stai cercando un corso che affronti questi temi, l'Archviz 6Days Full-immersion potrebbe essere quello che fa per te. Prova a dargli un'occhiata: www.archviz6daysfullimmersion.it.

Se invece cerchi un percorso più completo, che tratti anche l'animazione, la post-produzione video, e più in generale tutti i temi che compongono la preparazione culturale e tecnica di un Render Specialist, prova a valutare una partecipazione al Master Advanced Archviz: www.masteradvancedarchviz.it.

Vengono fornite dispense o altre risorse durante e dopo la fine del corso?
Sì, a tutti i corsisti vengono fornite risorse per un totale di 5 GIGA tra dispense in PDF che riassumono tutte le tecniche illustrate a lezione con esercizi pratici, 70 video-tutorial step-by-step per un totale di 18 ore di lezione e modelli 3D completi ed esclusivi utilizzabili nei propri progetti.

Una volta finito il corso è possibile contattare i docenti per avere supporto tecnico?
Una volta finito il corso restiamo sempre in contatto con tutti i nostri studenti, pronti a risolvere problemi o rispolverare tecniche e concetti che possono sfuggire o arrugginire durante il tempo. Inoltre trasmettiamo settimanalmente ai corsisti esercizi, risorse e fonti di ispirazione: occasioni concrete di tenere in allenamento le proprie abilità anche dopo la fine del corso. Non esitiamo a includere i corsisti più bravi nel nostro team di lavoro, coinvolgendoli in produzioni importanti, offrendo loro la possibilità di confrontarsi con i propri limiti, e - soprattuto - superarli.

Devo essere necessariamente un architetto per seguire il corso?
Per i temi trattati nel programma, questo corso è rivolto soprattutto ad architetti, designer e ingengeri e studenti di architettura, ingegneria e design che desiderano imparare a modellare in 3D le loro idee con due strumenti semplici quanto potenti come Cinema 4D e Marvelous Designer, ma è aperto a tutti gli appassionati del settore.

Cosa succede se dopo la mia iscrizione per qualche motivo non posso più partecipare al corso?
Puoi richiedere un rimborso della quota di iscrizione o conservare la tua iscrizione per la prossima edizione.

location

Impact Hub si trova in Via Aosta 4, a due passi dalla fermata Cenisio (Linea metropolitana Lilla).

logo impact hub